Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Berlusconi: "sinistra vuole farmi fuori, ma avrò fiducia"


Berlusconi: 'sinistra vuole farmi fuori, ma avrò fiducia'
11/12/2010, 16:12

Secondo quanto dichiarato da Silvio Berlusconi in un audiomessaggio ai promotori della libertà, la sinistra avrebbe come unico obiettivo farlo fuori. “Da alcuni mesi” – ha detto il premier – “la vita pubblica in Italia è paralizzata da una crisi politica irresponsabile, una crisi che ci ha riportato indietro alla vecchia partitocrazia, ai suoi egoismi e ai suoi vizi, una crisi fatta di menzogne e di fango sul Presidente del Consiglio, nel tentativo di far dimenticare e di nascondere gli straordinari risultati del nostro governo, che sono illustrati e riassunti nei fascicoli che troverete in tutti i nostri gazebo”.

“Il fine che unisce la sinistra e i traditori del mandato elettorale” – ha continuato Berlusconi – “è uno solo: liberarsi di Silvio Berlusconi, che rappresenta per loro un ostacolo insuperabile per la conquista del potere. Un obiettivo che vogliono raggiungere a qualunque costo”.

Il presidente del Consiglio è sicuro che il governo avrà la fiducia “perchè non ci saranno tanti parlamentari così ingenui da accodarsi ai pifferai del cosiddetto ‘terzo polo’”. Il premier definisce i leader del terzo polo “quei signori che con ambizioni personali smodate, largamente superiori ai consensi di cui dispongono, vorrebbero cambiare la legge elettorale, per rendere di fatto impossibile l’assegnazione del premio di maggioranza e diventare così arbitri della situazione, scegliendo di allearsi poi con la sinistra per il governo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©