Politica / Politica

Commenta Stampa

"Alle prossime elezioni vinceremo noi"

Berlusconi: "Spero che si possano fare le riforme"


Berlusconi: 'Spero che si possano fare le riforme'
21/02/2014, 18:39

ROMA- "Spero che in questi quattro anni si possano fare le riforme" dichiara Silvio Berlusconi che, a proposito delle nuove elezione, aggiunge: "E' matematico  che vinceremo noi". Così si esprime il Cavaliere incontrando i volontari dei "Club Forza Silvio".

"Matteo Renzi ha vinto le elezioni a Firenze con 111mila voti. Io sono stato votato 172 milioni di volte in 20 anni. Renzi ha la maggioranza nel suo partito, ma non in Parlamento. Molti deputati Pd sono bersaniani e dalemiani" afferma con atteggiamento critico Berlusconi per poi tornare a parlare delle ultime settimane del suo governo: "Il 2011 fu un anno di tempesta totale. I magistrati si sono inventati cose assurde su di me. Ma abbiamo lasciato il Paese con i conti in ordine". "Napolitano - ha ricordato Berlusconi - mi mandò a Cannes a mani vuote. Così feci la figura di quello che non mantiene gli impegni. Il sorriso di Merkel e Sarkozy fu un assassinio per la mia immagine".

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©