Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il Quirinale ha dubbi, ma il premier li ignora

Berlusconi tira dritto, sul piano casa


Berlusconi tira dritto, sul piano casa
18/03/2009, 09:03

Improduttivo, in base a quanto si è saputo, l'incontro di ieri tra il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Infatti, nonostante quest'ultimo abbia espresso molti dubbi sulla scelta di affrontare il piano casa con decreto legge, sembra che il premier intenda affidare alcune norme proprio a questo sistema. In particolare le norme che cancellerebbero la necessità di procedere ai lavori edilizi con la licenza edilizia, sostituita da una semplice dichiarazione giurata del costruttore andrebbero inserite nel decreto legge; e forse anche quelle che di fatto cancellano il reato di abuso edilizio, attraverso una riduzione delle pene ai minimi termini, in modo da avere una rapida prescrizione. A questo poi seguirebbe un disegno di legge, concordato con le Regioni, e quindi in tempi più lunghi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©