Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Berlusconi: "Votare PD significa gettare via il voto"


Berlusconi: 'Votare PD significa gettare via il voto'
25/05/2009, 11:05

Continuano gli show - sempre senza contraddittorio e con giornalisti compiacenti (gli altri non sono autorizzati a porgli domande, come si è visto nei giorni scorsi, con la maleducazione mostrata dal premier nei confronti dei colleghi di Repubblica, ndr) - del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. E in questi giorni ha introdotto un nuovo leit-motiv: la divisione del PD. E oggi, in una intervista a Radio Radio, Berlusconi ha invitato gli elettori del PD a non votare per il loro partito, perchè tanto sarà un voto buttato. "Si sa che il Pd dopo le elezioni si dividerà. Letta farà un partito, Rutelli un altro. Dare un voto a chi ancora non sa dove sarà in Europa credo sara' come gettarlo via''.
Sarebbe interessante sapere tanta sicurezza chi gliela dà. In realtà, è noto che Berlusconi vive le elezioni come plebisciti personali. E quindi quello che gli interessa non è solo vincere, ma stravincere. In particolare adesso, che ha intenzione di smantellare la sostanza delle ultime libertà rimaste in Italia, e aspetta il plebiscito popolare per farlo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©