Politica / Politica

Commenta Stampa

Il nome del Pdl cambiato, Silvio scherza:"Sarà Forza Gnocca"

Berlusconi:"I magistrati puntano all'eversione"

Il premier rassicura sul rapporto con Tremonti

Berlusconi:'I magistrati puntano all'eversione'
06/10/2011, 12:10

Ancora un attacco alla magistratura. Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, rilascia dichiarazioni ad alcuni cronisti: “Nella magistratura ci sono schegge impazzite che puntano all'eversione”. Smorza i toni sui rapporti con il ministro dell’Economia, affermando che “con Tremonti stiamo lavorando insieme in assoluta concordia. Si tratta di una manovra non facile. Le manovre con i fichi secchi non si possono fare”. Si va avanti fino al 2013, a meno che non ci siano imprevisti, poiché per il premier è fondamentale portare avanti il programma. Sul governatore della Banca d’Italia, Berlusconi ribadisce che si tratta di una sua prerogativa: “Il nove arriverà entro il primo novembre. E' una decisione che spetta al presidente del Consiglio, che deve fare un nome al Consiglio superiore di Bankitalia. Dato che queste sono prerogative del presidente del Consiglio, le metterò in pratica".
Infine Berlusconi rassicura anche sul futuro del Pdl: “Cambieremo il nome del Pdl perchè non è nel cuore della gente. Si accettano dei suggerimenti, faremo fare dei sondaggi”. Un probabile appellativo? “Forza Gnocca…, mi dicono che il nome avrebbe maggiore successo”, conclude scherzando il Presidente del Consiglio.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©