Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il Premier invita a tirare avanti con forza

Berlusconi:"Sono molto stanco che mi addormento in giacca"


Berlusconi:'Sono molto stanco che mi addormento in giacca'
07/10/2010, 22:10

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, intervenuto telefonicamente alla festa del Pdl di Busto Arsizio, sdrammatizza sulla mole di lavoro, soprattutto in questo periodo.
"Ho piu' di venti appuntamenti al giorno, e a volte sono cosi' stanco che mi addormento senza togliermi la giacca". Il premier ha poi sollecitato l'impegno di tutti i militanti affinche' si diffondano le tante cose fatte dal governo in questi due anni di lavoro.
Molte di queste misure sono contenute in un libricino di trenta pagine che presto sara' diffuso.
"Tutto quello che abbiamo fatto, ed e' molto - ha detto il premier - e' tutto scritto nel libro, adesso dovremmo farlo conoscere a tutti ma non attraverso i falsi delle tv e dei giornali ma guardando i numeri".
E' importante per fare questo organizzare una "presenza capillare nelle 61 mila sezioni elettorali - ha concluso - dobbiamo formare dei team nei dipartimenti elettorali. C'è tanto da lavorare, da tirarsi su le maniche. Ho venti appuntamenti al giorno quando sono a Roma a lavorare e mi stanco da morire. Ci sono delle volte che vado a letto e mi addormento senza nemmeno togliermi la giacca".
"Dobbiamo continuare ad andare avanti nel lavoro condotto fino a qui in modo egregio, mettere in campo tanta pazienza e riuscire a portare avanti tutte quelle riforme che sono necessarie e che sono state indicate nei cinque punti su cui ho avuto una forte maggioranza".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©