Politica / Parlamento

Commenta Stampa

L'accusa era di avere riciclato diritti TV e film

Berruti assolto e prescritto per riciclaggio per conto di Mediaset


Berruti assolto e prescritto per riciclaggio per conto di Mediaset
04/02/2010, 17:02

MILANO - Massimo Maria Berruti, consulente Fininvest e deputato del Pdl, è stato in parte assolto e in parte prescritto dall'accusa che pendeva su di lui, di essere il procuratore e il beneficiario del conto Jasran, su cui erano passati parte dei soldi provenienti da presunte irregolarità commesse da Mediaset nell'acquisto di diritti di trasmissioni per la TV e di film. In effetti si tratta di un processo parallelo a quello che vede imputati - tra gli altri - Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri e che il Presidente del Consiglio sta cercando di bloccare con leggi come il legittimo impedimento e il processo breve. Questo invece è giunto a sentenza, che prevede la prescrizione per una parte dei fatti contestati, accaduti tra il 1994 e il 1995; e l'assoluzione per gli altri. Invece il Pubblico Ministero Fabio De Pasquale aveva chiesto la condanna a cinque anni di reclusione; mentre la difea aveva sostenuto che in realtà procuratore e beneficiario del conto era un ex dipendente di Berruti, poi deceduto nel 2000
Massimo Maria Berruti era un finanziere che nel 1979 fu mandato a controllare la Fininvest; per questo fu condannato per favoreggiamento a 8 mesi di reclusione, per aver cercato di convincere altri colleghi a non fare a loro volta indagini. Dopo di allora divenne prima consulente della Fininvest e poi deputato di Forza Italia e poi del Pdl.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©