Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Bersani acclamato al corteo del Pd


Bersani acclamato al corteo del Pd
11/12/2010, 15:12

ROMA - ‘Con l’Italia che vuole cambiare’ è lo slogan del corteo organizzato dal Pd, che ha sfilato per le strade della capitale sulle note di ‘Bella ciao’ e ‘Cambierà’ (di Neffa). I numerosi partecipanti si sono uniti in piazza San Giovanni portando con loro bandiere, striscioni, palloncini e megafoni.

Non sono mancate ironie e attacchi al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, alcune più implicite e altre molto meno. Su uno striscione c’era scritto: “L’Italia cambierà quando Berlusconi in galera andrà”.

“Guardate questo splendido corteo” – ha detto Bersani, che si è unito ai manifestanti all’altezza del Circo Massimo – “Qui c'è l'Italia di domani. Ci chiedono unità, combattitività e con l'obiettivo di arrivare a voltare pagina e noi la forza ce l'abbiamo. Martedì vedremo ma comunque vada la crisi del centrodestra è confermata, il governo Berlusconi è finito”.

Anche Massimo D’Alema si è unito al corteo. “Il Partito democratico oggi è ancora più forte di una grande manifestazione che vuole dire che il gruppo dirigente del partito non è isolato” – ha dichiarato il presidente del Copasir – “Noi siamo un partito unito, unito nelle cose da fare al governo, dalla legge elettorale alle misure per fronteggiare la crisi economica”.

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©