Politica / Politica

Commenta Stampa

Bersani ospite di Porta a Porta

Bersani: "Eliminare l'Imu per chi paga sotto i 500 euro"


Bersani: 'Eliminare l'Imu per chi paga sotto i 500 euro'
10/01/2013, 19:36

Eliminare l'Imu per chi paga meno di 500 euro. È quanto proposto oggi dal leader del Pd, Pier Luigi Bersani.
"Quando venne fuori l'Imu dicemmo che bisognava alleggerire le situazioni più deboli, quelle che stanno sotto i 400-500 euro", ha detto Bersani durante la  registrazione di una nuova puntata del programma di RaiUno Porta a Porta.
E alla domanda del conduttore Bruno Vespa, che chiedeva se "alleggerire" significhi eliminare l'Imu sotto i 500 euro, Bersani ha risposto: "Eliminare, sì".
Certo, eliminare l’Imu sotto i 500 euro comporterebbe una perdita di entrata che dovrebbe essere sostituita. Ma il leader dei democratici ha già pronta una possibile soluzione: una tassazione per chi possieda immobili del valore catastale superiore a 1,5 milioni di euro, "che significa sul mercato 3 milioni".
Il leader del partito democratico, durante la registrazione del programma di Vespa non risparmia una battuta polemica sulla ‘salita’ in campo del premier Mario Monti: “Io ragiono pensando prima di tutto all'Italia visto che siano tutti transeunti, nessuno di noi è Mandrake. Per l'Italia non mi è sembrata l'operazione più felice perché pensavo che Monti potesse essere molto utile al paese in funzione di terzietà”.
Tuttavia Bersani non ritiene chiuso il dialogo con il centro: ”L'Italia ha problemi tali da aver diritto ad avere qualcuno che abbia il 51% in Parlamento e problemi tali per cui chi ha il 51% ragioni come se avesse il 49%”. Un modo, insomma, per ribadire che le alleanze future sono un discorso ancora aperto: “C'è la campagna elettorale e i pesi e le misure li decideranno anche gli elettori ma devono sapere tutti i voti verranno decisi con determinazione ma disponibilità verso i moderati”.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©