Politica / Politica

Commenta Stampa

Il leader del partito prende le distanze da Stefano Fassina

Bersani: “Il Pd appoggerà Monti fino al 2013”


Bersani: “Il Pd appoggerà Monti fino al 2013”
05/06/2012, 18:06

ROMA – Il Pd non si tira indietro e mantiene la parola data: sosterrà il premier, Mario Monti fino al 2013. Ad assicurarlo è il leader del partito democratico, Pier LuigI Bersani, che esclude che il partito possa chiedere elezioni anticipate e prende le distanze dall'ipotesi di voto a ottobre lanciata dal collega di partito Stefano Fassina. “Non tutto è nelle nostre mani non siamo maggioranza in Parlamento, ma per quel che ci riguarda noi ribadiamo la nostra assoluta lealtà e manteniamo il patto”, ha assicurato il segretario del Pd. Bersani, inoltre, anticipa che per chiarire il concetto a breve farà delle proposte anche in Direzione.
E su quanto dichiarato dal leader del Pd, interviene anche il deputato del Pd Enrico Farinone, vicepresidente della Commissione Affari Europei: “'La dichiarazione di Bersani sulle elezioni nel 2013 pone un termine definitivo ad una polemica inutile. La situazione del Paese è seria e l'azione del governo Monti deve proseguire con ancor maggiore incisività sino alla scadenza naturale della legislatura”, ribadisce il deputato.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©