Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il progetto sarà presentato l'11 dicembre a Roma

Bersani: "La crisi è evidente, bisogna uscire dalla paralisi"


Bersani: 'La crisi è evidente, bisogna uscire dalla paralisi'
02/12/2010, 20:12

ROMA - In seguito alla decisione di Fli-Udc, Mpa e Api di presentare una mozione di sfiducia al governo Berlusconi, il segretario nazionale del Pd, Pier Luigi Bersani, dichiara: "Ormai e' chiaro: ci sono le condizioni perche' la crisi del governo, che da mesi e mesi segnaliamo, abbia finalmente una formalizzazione parlamentare". "Davvero a questo punto non si capirebbero piu' tatticismi, titubanze e diplomazie- prosegue il leader dei democratici- Ci vuole determinazione in tutte le forze politiche che vedono con chiarezza l'emergenza italiana. Dobbiamo uscire dall'instabilità e dalla paralisi e fare i primi passi sulla strada nuova. Presenteremo il nostro progetto l'11 dicembre a Piazza San Giovanni a Roma con una grande manifestazione che di giorno in giorno sta raccogliendo tantissime adesioni". Intanto nel comunicato, che segue l'incontro del terzo polo di questa mattina con Gianfranco Fini, Pier Ferdinando Casini e Francesco Rutelli, si legge: "I deputati dell'Udc, Fli, Api, Mpa, Libdem, La Malfa e Guzzanti del gruppo misto, che si riconoscono in un'area di responsabilità politico-istituzionale convengono sulla necessita' di assicurare al paese un governo solido e sicuro, in grado di affrontare la seria crisi economico-sociale e di evitare un inutile e dannoso ricorso alle urne. Alla luce della comprovata inadeguatezza dell'attuale esecutivo ribadiscono l'invito al presidente del consiglio a dimettersi per facilitare l'apertura di una nuova fase ed evitare ulteriore logoramento politico e istituzionale e inutili manovre di palazzo. A tal fine sara' depositata nei prossimi giorni una mozione di sfiducia sottoscritta da tutti i deputati dell'area di responsabilità".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©