Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il segretario interviene a videoforum su Repubblica Tv

Bersani: no nuova Tangentopoli, ma destra lascia catastrofe


Bersani: no nuova Tangentopoli, ma destra lascia catastrofe
15/02/2013, 12:01

ROMA - Pierluigi Bersani intervenendo al videoforum su Repubblica Tv ha dichiarato:  "Siamo davanti ad una nuova Tangentopoli? La storia non si ripete nella stessa forma, non credo che tecnicamente siamo davanti a una nuova Tangentopoli, ma c'è stato un abbassamento di tensione su corruzione e tangenti, la situazione segnala un abbassamento degli anticorpi del sistema a fattori di corruzione" .

"Gli anticorpi sono stati distrutti e quando senti qualcuno che giustifica queste pratiche capisci da dove arriva il problema, invece dobbiamo pretendere che la magistratura faccia il suo dovere", dice il segretario del Pd rispondendo alle domande di Massimo Giannini e Claudio Tito.  

"Questi lunghi anni della destra ci hanno consegnato una catastrofe sociale, economica, etica e morale - insiste il leader democratico - Il governo non deve solo governare ma ricostruire, serve un governo da combattimento per ricostruire con dei segnali chiari un rapporto di credibilità con i cittadini". "C'è una sacco di rabbia in giro, ma da sola non basta. Serve anche il cambiamento", aggiunge Bersani.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©