Politica / Politica

Commenta Stampa

Lo farà dopo l’elezione del Presidente della Repubblica

Bersani si dimette da segretario Pd

“Abbiamo prodotto una vicenda di gravità assoluta”

Bersani si dimette da segretario Pd
20/04/2013, 09:31

 

ROMA-  E’ ufficiale: Pierluigi Bersani si dimetterà dalla carica di segretario del Pd quando sarà eletto il nuovo Presidente della Repubblica.
Il leader del partito democratico ha fatto l’annuncio a sorpresa durante l'assemblea dei grandi elettori del PD: “Abbiamo prodotto una vicenda di gravità assoluta, sono saltati meccanismi di responsabilità e solidarietà, una giornata drammaticamente peggiore di quella di ieri. Al prossimo voto per il capo dello Stato ci asteniamo e faremo un’assemblea, mi auguro che si trovi una proposta con le altre forze politiche. Noi da soli il presidente della Repubblica non lo facciamo. Fra di noi uno su quattro ha tradito”. Questo l’esplicito rimprovero di Bersani in relazione  all'ultimo scrutinio per l'elezione del presidente della Repubblica: “Ci sono pulsioni a distruggere il Pd. Nella situazione che si è creata bisogna riprendere contatti con altre forze politiche per impostare la soluzione per l'elezione del presidente repubblica. Abbiamo preso una persona, Romano Prodi, fondatore dell'Ulivo, ex presidente del consiglio, inviato in Mali e l'abbiamo messo in queste condizioni. Io non posso accettarlo. Io non posso accettare che il mio partito stia impedendo la soluzione. Questo è troppo”, ha concluso amaramente Bersani.  

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©