Politica / Parlamento

Commenta Stampa

BERSANI: "SINDACATI ASSERVITI AL PD? SCIOCCHEZZA DEL PREMIER"


BERSANI: 'SINDACATI ASSERVITI AL PD? SCIOCCHEZZA DEL PREMIER'
16/09/2008, 13:09

Dura risposta di Pierluigi Bersani, Ministro ombra del PD per l'Economia, al durissimo attacco sferrato ieri contro la CGIL dal nostro Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Infatti ieri sera, durante la trasmissione Porta a Porta, insieme al fedelissimo Bruno Vespa (ormai è talmente un fedelissimo che ieri Berlusconi l'ha chiamato "Fede", ndr), il premier aveva dichiarato che la CGIL si è messa di traverso sul tavolo delle trattative perchè spinta a fare questo dal PD che - sempre secondo lui - gioca al tanto peggio, tanto meglio. ''E' una sciocchezza sostenere che i sindacati sono asserviti al Pd. Da parte del Cavaliere si fanno affermazioni senza capo ne' coda che corrispondono all'idea del premier di scaricare i problemi perche' Berlusconi resta della tesi che a lui toccano gli applausi e agli altri le corna'', ha replicato Bersani. Ricordando che questa operazione scaricherà sulle spalle dei cittadini italiani diversi miliardi di euro  - da 2 a 5, secondo le stime - necessari per ripianare i debiti Alitalia e per gli ammortizzatori sociali degli esuberi, ha affermato che se fosse stata accettata ad aprile l'offerta di AirFrance, con la stessa cifra l'Italia sarebbe diventata il secondo azionista della più grande azienda aerea d'Italia.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©