Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Minzolini ha cancellato TG1 per seguire la conferenza stampa

Bersani su Berlusconi: "Sembrava di ascoltare Kim Il Sung"


Bersani su Berlusconi: 'Sembrava di ascoltare Kim Il Sung'
23/12/2010, 16:12

ROMA - Non si sono fatte attendere le reazioni alla conferenza stampa di fine anno del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. La prima reazione è stata quella del leader dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro: "Berlusconi ancora una volta, ha dipinto un paese delle meraviglie che non c'è e una politica governativa che non esiste. In compenso, però, ha fatto i suoi soliti sproloqui contro la magistratura. Di eversivo c'è solo il modo in cui lui governa".
Ma non è andato leggero neanche il segretario del Pd, Pierluigi Bersani: "Conferenze di questa lunghezza sono al livello di Kim Il-Sung o Lukashenko. Berlusconi può dire che farà il tavolo con il Terzo Polo ma non c'è garanzia di governabilità, c'è distacco tra politica e società e ci sono tensioni sociali. Questo Paese accetta di continare a prendere il sonnifero o decide di reagire a questo declino galoppante e silinzioso?. 
Infine, oggi niente TG1 delle 13.30. Il direttore Augusto Minzolini ha ritenuto che non avlesse la pena informare i telespettatori di quello che avviene nel mondo. Bastava sentire Berlusconi, che evidentemente per lui è la cosa più importante del mondo. 
 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©