Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Non accettiamo più il balletto indecente delle menzogne"

Bersani: "Vogliamo la verità sui vincoli Bce"

Il segretario nazionale del Pd bacchetta il Governo

Bersani: 'Vogliamo la verità sui vincoli Bce'
08/08/2011, 09:08

ROMA -  "Vogliamo la verità. E' incredibile e inaccettabile che l'opposizione non abbia avuto fin qui comunicazione alcuna sui vincoli ai quali la comunità europea e internazionale ci sta sottoponendo. Al di là di indiscrezioni, nessuna comunicazione formale è stata data nè a noi, nè all'opinione pubblica". A renderlo noto è il segretario nazionale del Partito Democratico, Pier Luigi Bersani, che prosegue, incalzando: "Cosa davvero e precisamente ci stanno chiedendo la Bce e le istituzioni internazionali? Un governo impotente, totalmente screditato e ormai commissariato dica almeno qual è la situazione reale". "Se dobbiamo discutere per la salvezza del Paese vogliamo la verità. Non accettiamo più il balletto indecente delle menzogne e dei diversivi che ci hanno portati a questo disastro". Alcune decisioni adottate dal governo sembrano, infatti, a detta dell'opposizione dettate dalla volontà di alcuni Paesi dell'Ue, tanto che la Bce ha deciso di aumentare il suo programma di sicurezza per i mercati solo dopo il via libera di Francia e Germania. In un comunicato congiunto Angela Merkel e Nicolas Sarkozy affermano inoltre che "l'obiettivo del governo italiano di arrivare al pareggio di bilancio con un anno di anticipo è di una importanza fondamentale", scandendo quindi alcuni impegni che l'Italia dovrà perseguire, come "un'attuazione rapida, entro la fine di settembre, e completa delle misure annunciate".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©