Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Bindi e Udc favorevoli all'Ici sui patrimoni della chiesa

Bersani:Il Pd presenterà una contro-manovra

Anche il terzo Polo presenterà i propri emendamenti

Bersani:Il Pd presenterà una contro-manovra
20/08/2011, 21:08

La manovra sulla quale si deciderà martedì in commissione al Senato continua a far discutere e i dibattiti diventano sempre più accesi. In Pd non demorde, e  sempre più convinto che proposte come la tassa sui capitali già scudati e il dimezzamento dei parlamentari siano una soluzione equa è pronto a mettere lunedì per iscritto i sui emendamenti e presentare il contro piano alle parti sociali. Pier Luigi Bersani continua così ad essere scettico sulla possibilità che martedì si possano trovare dei punti di incontro tra maggioranza e opposizione e commenta:”Nel governo c’è uno sbandamento totale, la prossima settimana rischia di aprirsi un’incertezza pericolosa”,
Punto principale su cui si batte il Pd e attraverso il quale cerca l’appoggio dell’opinione pubblica, l’iniquità del decreto che (come sempre) colpisce il ceto medio e i contribuenti, lasciando all’oscuro gli evasori. Sulla base di ciò, quello che l’opposizione propone è di abolire il contributo di solidarietà e sostituirlo con le risorse provenienti dalla tassa al 20 per cento sui capitali scudati e dall’imposta sui valori immobiliari più elevati.
Pareri contrastanti arrivano invece dagli altri fronti. Il leader Udc Pier Ferdinando Casini, si mostra contrario al contributo di solidarietà. Non esente da tele “battaglia” il Terzo Polo che presenterà i propri emendamenti alla manovra, quali: l’abolizione tout court delle Provincie, non sostenuta dai democratici. Udc e Pd concordano invece sull’imposizione dell’Ici ai patrimoni della Chiesa, discussa proprio quest oggi da Rosy Bindi:” credo che la Chiesa sia una grande ricchezza per la società italiana, l’unica veramente impegnata con il volontariato nella lotta alla povertà”.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©