Politica / Regione

Commenta Stampa

Bianca D’Angelo (Pdl): "domani in Piazza Sanità “Un futuro per la vita, la prevenzione è vita”"


Bianca D’Angelo (Pdl): 'domani in Piazza Sanità “Un futuro per la vita, la prevenzione è vita”'
06/10/2011, 13:10

Venerdì 07 ottobre dalle ore 16:30 in Piazza Sanità (dinanzi alla Chiesa di Santa Maria) screening gratuito alla tiroide e prevenzione dermatologica

“Un futuro per la vita, la prevenzione è vita”: questo il titolo dell’iniziativa di Bianca D’Angelo, Consigliere regionale e componente della Commissione Sanità, che è iniziata a luglio scorso e che si svolge nelle Municipalità cittadina. Domani, venerdì 7 ottobre, dalle ore 16:30 l’iniziativa di prevenzione farà tappa nel quartiere Sanità.

In piazza Sanità (dinanzi alla Chiesa di Santa Maria) sosterà un camper, messo a disposizione dall’associazione House Hospital, dove sarà possibile effettuare uno screening gratuito della tiroide e visite di prevenzione dermatologica.

A bordo del camper saranno presenti medici specialisti in endocrinologia e dermatologia. Chiunque sia interessato potrà sottoporsi alle visite gratuite ed avere una diagnosi relativa alle sue condizioni di salute. Artefice dell’iniziativa la consigliere Bianca D’Angelo supportata dall’associazioni Sana Sanità, dal consigliere della III Municipalità Antonio Sarracino e dal Presidente del Caf Ugl Vincenzo Perez.

«La politica deve fare azioni concrete ed andare oltre gli annunci. Oggi la prevenzione è decisiva – spiega la stessa Bianca D’Angelo – e questo tipo di iniziative sono molto utili vista anche l’alta incidenza di problemi alla tiroide che si registra tra la popolazione italiana e campana. Quella di domani in Piazza Sanità è la seconda tappa di un percorso che riguarda tutti i quartieri di Napoli. La campagna di sensibilizzazione nasce dall’esigenza di mettere a disposizione dei cittadini visite gratuite per far crescere la cultura della prevenzione. La politica in questo modo dimostra anche di essere rappresentativa per i cittadini e non auto-referente».



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©