Politica / Regione

Commenta Stampa

Il consigliere contesta la "misera" quota rosa in Giunta

Bianca D'Angelo (PDL): donne mortificate illegittimamente


Bianca D'Angelo (PDL): donne mortificate illegittimamente
16/05/2010, 19:05

Bianca D’Angelo, consigliere regionale della Campania eletta nella lista PDL con circa 22mila voti di preferenza, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Credo che tutte noi donne democraticamente elette possiamo essere determinanti nella “nuova Regione”, ma resto interdetta nel constatare che come nell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Campania anche in giunta la presenza femminile è mortificata con una sola donna presente su dodici assessori. Tutto ciò in palese sfregio dell’art. 46 dello Statuto regionale e della presenza di 15 donne in Consiglio Regionale di cui undici elette nel centrodestra. Mi chiedo se sia giusto per noi donne e naturalmente anche per il Ministro delle Pari Opportunità esprimere nel prossimo Consiglio regionale il gradimento a questo esecutivo così composto».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©