Politica / Politica

Commenta Stampa

Bilancio, Amente presenta un emendamento per finanziare imprese dei giovani


Bilancio, Amente presenta un emendamento per finanziare imprese dei giovani
21/12/2011, 16:12

NAPOLI - Un fondo per la copertura parziale dei costi di apertura e messa in esercizio di nuove sedi d’imprese nel territorio campano da parte di cittadini con un’età compresa fra i 18 e i 35 anni. È la proposta del consigliere regionale del Popolo della Libertà Mafalda Amente, che a nome della Giovane Italia, il movimento giovanile del Popolo delle Libertà, ha presentato un emendamento al bilancio regionale che comprende un regime di aiuti al fine di consentire lo start up dell’attività.

Il provvedimento mira a promuovere e valorizzare le idee di impresa dei giovani, attraverso dei fondi che possano favorire la realizzazione di progetti innovativi. E l’innovazione, la sostenibilità e la capacità di creare posti di lavoro saranno i criteri privilegiati nell’individuazione dei progetti da finanziare.

“Ho presentato questo emendamento per dare una mano ai giovani a superare una parte delle difficoltà, oltre che per incentivare chi ha buone idee a tirarle fuori - spiega il consigliere regionale Mafalda Amente - Rispetto al passato c’è una sensibilità maggiore, che unita ad un continuo contatto con i giovani e con il territorio, ci porta a conoscenza di quelle problematiche legate all’occupazione che stiamo cercando di risolvere con i mezzi a nostra disposizione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©