Politica / Parlamento

Commenta Stampa

La maggioranza è sempre più traballante

Bocchino annuncia: "Fli non voterà la fiducia al premier"


Bocchino annuncia: 'Fli non voterà la fiducia al premier'
23/11/2010, 11:11

ROMA - Per la prima volta un esponente di Fli rende note le intenzioni del partito sulla mozione di sfiducia al premier che verrà votata il 14 dicembre alla Camera dei Deputati. E' stato il capogruppo alla Camera, Italo Bocchino, ospite questa mattina ad Omnibnus, il programma della mattina su La7, a spiegarlo: "E' evidente che non ci sono le condizioni per cui noi possiamo votare in questo momento la fiducia al governo Berlusconi". Naturalmente, a meno che il premier non decida di scegliere "la via più saggia, che è quella delle dimissioni per evitare di essere sfiduciato e non c'è dubbio che il passaggio parlamentare non può non essere legato a un elemento di discontinuità". E poi ha continuato: "Siamo in attesa di una risposta. Ammesso che venga e faccia 'shopping' in Parlamento poi che fa? Se Berlusconi viene il 13 e dice che c'è una situazione di stagnazione, dice 'mi rendo conto che bisogna fare delle riforme istituzionali, la riforma della legge elettorale, la riforma del Fisco, un grande provvedimento economico e sociale' troverà una maggioranza più ampia. Questo chiediamo noi. Non chiediamo posti: li abbiamo restituiti".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©