Politica / Politica

Commenta Stampa

Dibattito acceso in aula, ma il Ministro non molla

Bocciata la sfiducia alla Cancellieri, niente dimissioni


Bocciata la sfiducia alla Cancellieri, niente dimissioni
20/11/2013, 15:34

ROMA - Alla fine, il risultato è stato esattamente quello previsto: 405 deputati contrari alla sfiducia al Ministro Cancellieri, 154 favorevoli. Bocciata la mozione del Movimento 5 Stelle che chiedeva la sostituzione del Ministro della Giustizia. 
La discussione in aula ha avuto toni molto duri, soprattutto nelle parole della Lega e del Movimento 5 Stelle; mentre Fratelli d'Italia, Ncd e Forza Italia si sono scagliati contro i magistrati per le intercettazioni. 
Dal canto suo la Cancellieri ha insistito sulla onestà del suo comportamento e sul fatto che si è limitata ad informare il Dipartimento Amministrativo Penitenziario (DAP) della situazione di anoressia di Giulia Ligresti. E per questo ha sottolineato che non intende dimettersi dal suo ruolo. Inoltre ha affermato di non aver mai mentito ai magistrati di Torino a proposito delle tre telefonate fatte ad Antonino Ligresti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©