Politica / Regione

Commenta Stampa

Il Consiglio dei Ministri respinge la richiesta del Comune

Bologna: no all'Election Day; ci sarà il commissariamento


Bologna: no all'Election Day; ci sarà il commissariamento
04/02/2010, 13:02

BOLOGNA - Il 27 e il 28 marzo non ci saranno le elezioni comunali a Bologna. Questo è quanto ha comunicato il Ministro dell'Interno, Roberto Maroni alla stampa. La causa sta nel fatto che il Sindaco Fabio Delbono si è dimesso fuori tempo utile, cioè dopo il 21 gennaio. In questa maniera non ci sono i tempi tecnici (75 giorni) per poter andare ad elezioni nell'Election Day, che è già stato stabilito. A questo punto o il Parlamento fa una legge ad hoc, per fare le elezioni in estate o in autunno; oppure se ne parla nella primavera del 2011. Non ci sono altre possibilità.
Intanto il Comune di Bologna avrà un commissario, che verrà nominato dal Ministro Maroni il 18 febbraio e che avrà il compito di traghettare l'amministrazione comunale fino al momento delle prossime elezioni

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©