Politica / Regione

Commenta Stampa

Il consigliere leghista da solo contro tutti

Boni (Lega): "Via il vitalizio ai consiglieri lombardi". Lega, Pd e Pdl protestano


Boni (Lega): 'Via il vitalizio ai consiglieri lombardi'. Lega, Pd e Pdl protestano
28/10/2011, 15:10

MILANO - Si sa, a parole i politici sono sempre pronti a fare tutto, ma nei fatti, guai a toccare i loro privilegi. Se n'è accorto oggi Davide Boni, Presidente con Consiglio Regionale della Lombardia che, in conferenza stampa, ha illustrato le sue proposte per ridurre i vitalizi degli ex consiglieri regionali. Una necessità, per una regione che ogni mese paga vitalizi a 204 ex consiglieri.
Le sue proposte sono alquanto dure: spostare l'età di assegnazione da 60 a 65 anni, per coloro che ancora non ricevono il vitalizio stesso; abolizione del vitalizio per chi già ne riceve un altro come ex parlamentare nazionale o europeo; taglio dello stipendio di consigliere e delle indennità relative.
Apriti cielo: c'è stato un coro di critiche, a cominciare dal suo collega di partito e capogruppo, Stefano Galli: "Quella del presidente è stata un'iniziativa improvvida e fuori luogo, nonché irrispettosa del lavoro della commissione. Lui deve occuparsi delle cose che lo riguardano, come tagliare i nastri". Non differente quella del capogruppo Pdl Paolo Valentini: "In un momento così delicato per le istituzioni è necessario il rispetto dei ruoli e l'abbandono di qualunque forma di demagogia e propaganda". Ma anche il Pd protesta, con Sara Valmaggi: "La riduzione dei costi della politica richiede una valutazione nelle sedi appropriate". Invece Stefano Zamponi, di Italia dei Valori, contesta le modalità: "Se il presidente vuole fare delle proposte venga in commissione come consigliere".
Infatti, c'è anche una Commissione, all'interno della Regione Lombardia, che si sta occupando di queste misure. Ma il meglio che ha saputo partorire è una norma che, se approvata, stabilirebbe semplicemente il principio di equiparazione tra i requisiti del vitalizio e quelli della normale pensione per i cittadini italiani.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©