Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Botta e risposta dopo l'intervento in napoletano

Borghezio stuzzica Rivellini: "Torino batte Napoli 1-0"


Borghezio stuzzica Rivellini: 'Torino batte Napoli 1-0'
24/09/2009, 19:09

Botta e risposta a Bruxelles tra l'eurodeputato leghista, Mario Borghezio e il suo collega del Pdl, Enzo Rivellini. In un comunicato diffuso alla stampa, Borghezio torna sull'intervento in napoletano pronunciato da Rivellini la scorsa settimana a Strasburgo e tiene a ricordare come gia' nel 2003, quindi molto prima del collega azzurro, fu lui stesso ad intervenire all'Europarlamento parlando in piemontese. "Torino batte Napoli 1 a 0'', sintetizza Borghezio nella nota. Immediata la risposta di Rivellini. "Non desidero polemizzare con l'amico Borghezio - afferma l'europarlamentare in un comunicato - ma devo sottolineare che oggi sono giusto 8 giorni dal mio intervento in lingua napoletana a Strasburgo. Forse in questo lungo lasso di tempo che e' trascorso c'e' tutta la differenza tra noi ed i leghisti: hanno avuto bisogno di tutti questi giorni per trovare una giustificazione (che naturalmente non hanno trovato) per rispondere al successo politico e mediatico della mia iniziativa". E ancora: "Non si puo' negare che senza offendere nessuno, senza dividere l'Italia, senza affermazioni becere come quelle dell'eurodeputato Salvini, sono riuscito a porre all'attenzione dei media nazionali ed internazionali la questione meridionale e la vicenda della regolarizzazione dei cittadini dell'est", afferma ancora Rivellini riferendosi al suo intervento all'Assemblea Ue. Ma non e' tutto. L'eurodeputato napoletano tiene anche a sottolineare "la differenza tra una lingua con una grammatica ed una letteratura e che per secoli ha rappresentato nelle Corti ed Ambasciate di tutta Europa un Regno ed un dialetto chiacchierato tra pochi intimi in una chiusa valle lontana dalla civilta' della Magna Grecia".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©