Politica / Politica

Commenta Stampa

Borrelli in difesa di Lorenzo Crea: "Più seria questa festa di OccupyScampia"


Borrelli in difesa di Lorenzo Crea: 'Più seria questa festa di OccupyScampia'
10/02/2012, 15:02

"La festa organizzata dal giornalista Lorenzo Crea al Duel una settimana fa - dichiara il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - non era hard o ad alto tasso erotico come alcuni affermano. Era un party per presentare una nuova trasmissione televisiva condotta dallo stesso Crea su un network televisivo napoletano. Inoltre la gran parte degli esponenti del PD che hanno partecipato al party erano stati anche ad OccupyScampia e sono arrivati quasi tutti intorno alle 23 quindi ampiamente dopo il termine della manifestazione a Scampia. Il Presidente della regione Caldoro si è presentato addirittura alle 24. Non vorrei che qualcuno abbia voluto attaccare Crea perchè la sua festa organizzata in modo serio è riuscita molto meglio di OccupyScampia che invece è stata realizzata male e si è rivelata un flop clamoroso".
"E' vero - continua Borrelli che ha partecipato al party - che c' erano alcune ragazze vestite in modo succinto che ballavano ma che c' entra con il bunga bunga? Avviene spessissimo e da sempre in ogni discoteca del mondo. Se una ragazza vuole vestirsi in questo modo è libera di farlo. Non stiamo parliamo di escort ma di alcune ragazze che avevano realizzato anche un calendario presentato nella stessa serata. Se la sinistra non fa la bacchettona e partecipa ad una festa privata con qualche bella ragazza qual' è il problema?
I dirigenti del Pd che hanno partecipato al party per quanto ci riguarda non hanno fatto nulla di male o di cui scusarsi come lo stesso Caldoro ed il Presidente dell' Ordine dei giornalisti campani. Il vero dramma non è la festa organizzata da Crea ma il flop di Occupyscampia".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©