Politica / Politica

Commenta Stampa

Bossi critica la proposta di cittadinanza per ius soli

Bossi: "Il paese ne ha pieni i coglioni del ministro Kyenge"

Il leader della Lega su Berlusconi: "Non è finito"

Bossi: 'Il paese ne ha pieni i coglioni del ministro Kyenge'
11/08/2013, 10:07

ARCORE - Ancora attacchi al ministro Kyenge da parte del presidente della Lega Nord, Umberto Bossi, che durante un comizio ad Arcore ha detto: “Dicono che è la solita Lega razzista, in realtà è tutto il Paese che ne ha pieni i coglioni del ministro Kyenge”. “Io sono contrarissimo agli insulti, si può ragionare, ma bisogna anche dire la verità”, ha poi continuato Bossi, facendo riferimento alla proposta della Kyenge di concedere la cittadinanza sulla base dello ius soli e alla modifica della legge Bossi-Fini, modifica da lui concepita come un errore.

Il leader del Carroccio, durante il comizio, ha fatto riferimento alla condanna di Berlusconi da parte della Cassazione e ha detto: “La magistratura fa una serie di errori, che non paga mai, e non va bene”. Secondo Bossi ci sarebbero delle somiglianze tra le vicende di Berlusconi e quelle che portarono al crollo di Craxi, con l’unica differenza che “Berlusconi non è finito”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©