Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ma i sondaggi danno la maggioranza in calo

Bossi sgambetta Berlusconi: "Io preferisco le elezioni"


Bossi sgambetta Berlusconi: 'Io preferisco le elezioni'
18/11/2010, 14:11

ROMA - E' evidente che Pdl e Lega Nord viaggiano su due binari diversi. Mentre il Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi ottiene un importante rinvio al 14 dicembre per discutere la mozione di sfiducia (pare che la data sia stata scelta appositamente per consentire ai legali di accampare un legittimo motivo per ottenere il rinvio davanti alla Corte Costituzionale, che deve decidere sulla legittimità della legge sul cosiddetto "legittimo impedimento"), il suo alleato Umberto Bossi, leader leghista vuole invece accellerare. Parlando con i crionisti ha spiegato che secondo lui sicuramente il governo avrà la fiducia anche alla Camera, ma "io preferire andare alle elezioni. Con il voto ci pensa il popolo a raddrizzare il governo".
Il problema è che adesso Berlusconi non si sente così sicuro di vincere come qualche settimana fa. Le ultime rilevazioni mostrano, considerando il normale errore statistico dei sondaggi, una sostanziale parità tra la sua coalizione e quella di centro sinistra (intendendo Pd, Idv e Sel), e in qualche caso anche una sconfitta. Una situazione che rende il Cavaliere molto meno sicuro di quanto non sembri. Quindi Berlusconi appare pronto ad andare al voto se non dovesse avere la fiducia, ma è dispostissimo ad andare avanti vivacchiando, se riuscisse a riacquistare una mezza dozzina di deputati

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©