Politica / Parlamento

Commenta Stampa

L'intervista a Repubblica.it crea malumori

Bossi spacca la maggioranza: "Sì all'arresto di Papa"


Bossi spacca la maggioranza: 'Sì all'arresto di Papa'
15/07/2011, 11:07

ROMA - L'ultima novità rischia di creare malumori all'interno del Pdl: la Lega Nord intende votare a favore dell'arresto domiciliare di Alfonso Papa, deputato del Pdl coinvolto nella cosiddetta P4. L'ha detto Umberto Bossi, intervistato questa mattina da un giornalista di Repubblica.it. Alla specifica domanda, Bossi ha detto che la Lega avrebbe votato contro. E quando il giornalista ha insistito: "Quindi contro l'arresto di Papa?", il leader del Carroccio ha specificato: "Voteremo a favore dell'arresto.
In questa maniera, la seduta della Giunta per le autorizzazioni a procedere rischia di esere infuocata: se la Lega si unisce alle opposizioni per autorizzare l'arresto, il via libera è scontato. L'unica alternativa a cui si appella il Pdl è un rinvio, cercando di arrivare direttamente al voto segreto in aula, dove si sa che possono contare sull'appoggio in incognito di larghe fette del Pd e dell'Udc. Ma prima di questo, c'è da superare la seduta odierna della Giunta e non è detto che basti. Infatti, i 30 giorni che la legge dà alla Giunta per esaminare le richieste delle procure scadono domani a mezzanotte; quindi niente proibisce di riconvocare la Giunta domani.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©