Politica / Parlamento

Commenta Stampa

BOSSI SU IMPRONTE, DIGNITA' A CITTADINI SOLO SE HANNO NOME E COGNOME


BOSSI SU IMPRONTE, DIGNITA' A CITTADINI SOLO SE HANNO NOME E COGNOME
16/07/2008, 00:07

"Tutti i padani potrebbero anche far schedare i loro figli", afferma Umberto Bossi commentando la norma sulle impronte digitali ai rom. "Come fai a dare dignità a dei cittadini, a dei bambini - aggiunge il leader della Lega - se non hanno nome e cognome?".

Quanto al federalismo conferma: "Qualcosa è scritto. Devo solo portarlo al Consiglio dei ministri". E ribadisce la porta aperta alla trattativa con l'opposizione: "Si può trattare su tutto stando seduti a un tavolo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©