Politica / Regione

Commenta Stampa

Lega, Pdl e Fratelli d'Italia votano a favore

Brescia, la Provincia vuole fare il referendum: stare in Italia o no?


Brescia, la Provincia vuole fare il referendum: stare in Italia o no?
26/07/2013, 17:55

BRESCIA - SIngolare iniziativa della Provincia di Brescia: è stata approvata una mozione che impegna la Provincia ad organizzare un referendum per confermare - in base al principio "dell'autodeterminazione dei popoli" (sic!) - l'appartenenza di Brescia all'Italia, dopo le guerre risorgimentali. In pratica, sarebbe una conferma dell'annessione avuta nel 1870, al termine dell'ultima delle guerre tra il Regno di Sardegna (diventato orami Regno italiano, dopo la conquista e l'asservimento del Sud) e il Regno Austro-Ungarico. 
La mozione è stata proposta dalla Lega e votata anche dal Pdl e da Fratelli d'Italia (e dove è finito l'interesse nazionale e i loro richiami all'Unità? ndr). Contrario il Pd e il resto del centrosinistra, che fanno notare come questa mozione sia contraria alla "macroregione", che è l'ultimo cavallo di battaglia della Lega, dopo la secessione, la Padania e tutto il resto. 
E' la prima volta che un ente pubblico prende la decisione di fare un referendum su questo argomento. Finora proposte del genere erano arrivate solo da gruppi politici apartitici, ma mai da un ente come un a Provincia.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©