Politica / Politica

Commenta Stampa

Brindisi, Napolitano:"Coesione sociale vs attacchi eversivi"

Il messaggio del Presidente sui fatti di sabato

Brindisi, Napolitano:'Coesione sociale vs attacchi eversivi'
21/05/2012, 13:05

“E' importante, tanto più oggi che il Paese si trova a dover affrontare un altro sanguinoso attacco eversivo alla convivenza civile, rendere omaggio e rinnovare la memoria di quanti - come D'Antona - hanno contribuito a rinsaldare la coesione sociale”. E’ il messaggio diffuso dal Quirinale da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Il Presidente scrive in occasione dell’anniversario della morte di Massimo D’Antona, morto il 20 maggio 1999. Un chiaro riferimento a quanto accaduto a Brindisi sabato mattina. Per Napolitano è necessario “rinsaldare la coesione sociale”, dopo l’attentato in cui una ragazza di 16 anni ha perso la vita ingiustamente.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©