Politica / Parlamento

Commenta Stampa

BRUSCO(MPA): SANITA’, VIGILEREMO SU PIANO RIENTRO E DAREMO BATTAGLIA SU PIANO OSPEDALIERO


BRUSCO(MPA): SANITA’, VIGILEREMO SU PIANO RIENTRO E DAREMO BATTAGLIA SU PIANO OSPEDALIERO
09/10/2008, 17:10

''Le risultanze del piano di rientro dal debito sanitario e le linee guida per la riorganizzazione ospedaliera annunciate in Commissione dall'assessore Montemarano non ci convincono affatto''.

E' quanto afferma il consigliere regionale del MpA Francesco Brusco.

''Il grave deficit della sanità campana è frutto degli sprechi, delle inefficienze e delle clientele del centrosinistra in Campania che, affidando il settore in franchising alla Margherita di De Mita, ha devastato le casse regionali e ha provocato la fugga di ammalati campani verso altre regioni'' – ha sottolineato Brusco.

''I tagli 'mascherati' da riconversioni di posti letto ipotizzati da Montemarano oggi in Commissione somigliano ad una cura peggiore del male – ha sottolineato l'esponente del MpA – perche' colpiscono le strutture ospedaliere in maniera indiscriminata e, soprattutto, senza fare alcuna differenziazione tra le Asl vizione e quelle virtuose. Ad esempio, non si colpiscono Asl che hanno fatto registrare il più elevato deficit, come la Napoli 1, mentre si vanno a colpire Asl, come la Salerno 3, che hanno ben operato, e ospedali che, per la loro collocazione e per le caratteristiche del territorio dove sono ubicati, svolgono una funzione essenziale per la popolazione,  come i nosocomi di Sapri, Agropoli e Roccadaspide''.

''L'MpA vigilerà con attenzione sul piano di rientro dal debito sanitario e dara' battaglia in Consiglio regionale sul piano ospedaliero – ha concluso Brusco – affinche' le responsabilità del centrosinistra non vengano pagate a caro prezzo dai cittadini della Campania”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©