Politica / Regione

Commenta Stampa

Incentivi per gli operai di Torre del Greco

BTicino: vicina la svolta


BTicino: vicina la svolta
15/10/2009, 12:10

Sembra arrivata la svolta per gli operai della BTicino di Torre del Greco. Ieri pomeriggio l’incontro in regione e con i vertici di Varese, dove è stata trovata una prima intesa per i cinquantacinque dipendenti a rischio licenziamento. Non sono stati scongiurati gli esuberi, ma la società lombarda ha proposto un accordo sulla buonuscita. La nuova formula prevede vantaggi economici per chi è a rischio e incentivi maggiori per chi è vicino alla pensione e per coloro i quali manterranno il proprio posto di lavoro. Scongiurato, pertanto, il taglio di cinquecento euro mensili allo stipendio di ogni dipendente.
La società di Varese sembra ora intenzionata a investire nuovamente nella fabbrica di Torre del Greco.
Blocco anche sulle ore lavorative. Si resterà sulla soglia delle quaranta ore settimanali, e non più trentasei, come preannunciato in precedenza.
Stamattina, assemblea degli operai per discutere le nuove proposte offerte dai vertici dell’azenda.
L’accordo sembra a un passo, ma per l’ufficialità bisognerà attendere ancora una settimana quando ci sarà l’incontro definitivo in Regione.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©