Politica / Regione

Commenta Stampa

Caccia, Aveta: "Mondo venatorio vuole riforma vera"


Caccia, Aveta: 'Mondo venatorio vuole riforma vera'
03/07/2012, 17:07

“Con l’approvazione del testo unico di riforma della caccia, in discussione nella seduta di mercoledì in Consiglio Regionale, il famigerato articolo 34 della scorsa finanziaria regionale sarà abrogato”. Lo dichiara Carlo Aveta, consigliere regionale e segretario regionale de La Destra.

“Mi auguro che Giovanni De Stefano, che dice di essere consulente del Presidente Caldoro, non si occupi più dei problemi della caccia. Il mondo venatorio - prosegue Aveta - è in subbuglio dal 23 dicembre scorso, data dell’approvazione del suddetto articolo, voluto fortemente da De Stefano.

Inoltre, con la rivisitazione dell’articolo 36, così come licenziato dalla Commissione Agricoltura, in linea con la mia proposta di legge n. 270 dell’11 novembre 2011, si elimineranno una serie di problemi burocratici per tutti i cacciatori campani. Questa riforma è attesa da decenni dal mondo venatorio, è stata licenziata all’unanimità in Commissione Agricoltura e sono sicuro che il Consiglio darà il via libera definitivo al provvedimento” conclude l’esponente del partito di Storace.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©