Politica / Regione

Commenta Stampa

Caccia, Aveta: “Una svolta per il mondo venatorio”


Caccia, Aveta: “Una svolta per il mondo venatorio”
25/07/2012, 15:09

NAPOLI - “L’approvazione del testo unico della caccia rappresenta una svolta per l’intero mondo venatorio campano”. Lo dichiara Carlo Aveta, consigliere regionale e segretario regionale de La Destra, in merito all’approvazione del provvedimento nella seduta odierna del Consiglio Regionale.

 

“Finalmente viene abrogato il famigerato articolo 34 della scorsa finanziaria regionale, che - continua Aveta –  aveva mandato in subbuglio mondo della caccia.

Questa riforma era attesa da anni e con la modifica dell’articolo 36 del testo unico della caccia, che riprende la mia proposta di legge n. 270 dell’11 novembre 2011, si eliminano - afferma Aveta - una serie di eccessi burocratici ai quali dovevano sottostare tutti i cacciatori campani.

La Destra – prosegue Aveta - ha votato favorevolmente alla riforma della caccia, dopo aver contribuito attivamente alla stesura del testo. Sono quarantacinquemila gli appassionati in Campania ed il Consiglio Regionale, con l’approvazione di questo provvedimento, ha affrontato concretamente i loro problemi” conclude l’esponente del partito di Storace.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©