Politica / Politica

Commenta Stampa

Calabrò: “Via libera alle compensazioni indica che uniti e responsabili si vince”


Calabrò: “Via libera alle compensazioni indica che uniti e responsabili si vince”
07/06/2012, 09:06

"Il Mezzogiorno può definitivamente tirare un sospiro di sollievo e il Paese oggi è più che mai coeso. Con il via libera del Senato all'emendamento che prevede che anche nelle Regioni sottoposte a piani di rientro dai deficit sanitari, le imprese, comprese quelle del comparto sanità, possono certificare i crediti che vantano nei confronti del Servizio sanitario nazionale, sono stati fatti salvi i diritti degli imprenditori del Sud". Ad affermarlo è il senatore del pdl Raffaele Calabrò.
"La classe politica meridionale e il gruppo del pdl in Senato hanno difeso strenuamente collaborando in modo costruttivo anche con i colleghi di altri partiti avendo come unico obiettivo la tutela degli interessi del ceto imprenditoriale.
Ora spetta ai commissari ad acta, alle Asl e alle istituzioni regionali profondere il maggiore impegno per ridurre le legittime attese degli imprenditori" prosegue il parlamentare campano. La sinergia di forze ( parlamentari, regionali e partecipazione della società civile) e il senso di responsabilità dimostrata sulla compensazione dovrebbe divenire un modello di dialettica politica , teso sempre alla risoluzione dei problemi concreti".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©