Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Calderoli propone il "patto del trampolino" per risolvere problemi maggioranza


Calderoli propone il 'patto del trampolino' per risolvere problemi maggioranza
16/10/2010, 16:10

Il ministro Roberto Calderoli vorrebbe una Lega Nord che riuscisse a mediare tra Pdl e Fli per “evitare un voto anticipato che danneggerebbe tutto”.

“Serve un nuovo 'predellino', un 'patto del trampolino' per rilanciare legislatura ed esecutivo” – dice Calderoli – “Devono incontrarsi Berlusconi, Bossi e Fini per risolvere i problemi di maggioranza”.

“Siamo alla fine del bipartitismo” – afferma il ministro – “gli italiani sono favorevoli al bipolarismo e lo hanno dimostrato alle elezioni ma non sono convinti del bipartitismo. Ora dobbiamo partire da qualcosa di diverso, dal 'patto del trampolino', un trampolino per rilanciare la legislatura prima che sia troppo tardi. O si fa un nuovo patto di legislatura oppure c'è solo il voto”.

“E’ necessario un accordo che non sono i cinque punti programmatici illustrati da Berlusconi alle Camere” – continua Calderoli – “percè i problemi tra i due 'contendenti, Fini e Berlusconi, sono di natura personale e non politici. Sul piano politico c'è già la possibilità di un accordo”.

Inoltre, il ministro leghista si è espresso riguardo le ipotesi di governo tecnico a guida Tremonti: “La superficialità regna sovrana” – ha detto – “Non abbiamo interesse a un eventuale governo tecnico perchè siamo impegnati a completare le riforme”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©