Politica / Regione

Commenta Stampa

Già si parla di rimpasto. Scandalo quote rosa

Caldoro e la sua giunta penalizzano Lettieri


Caldoro e la sua giunta penalizzano Lettieri
18/05/2011, 12:05

«Qualcuno dei nostri ha remato contro» . Questa l’affermazione del Cavaliere Silvio Berlusconi circa il risultato delle elezioni comunali a Milano del 15 e 16 Maggio.
Il premier esprime i suoi dubbi a poche ore dalla chiusura del voto: nella sconfitta si fa strada così il tarlo del sospetto.
Lo stesso dubbio è quello che si insinua anche rispetto alle elezioni comunali della città di Napoli che hanno visto concretizzarsi l’ipotesi preannunciata del ballottaggio, tra il candidato del PDL Gianni Lettieri e l’ex pm dell’IDV Luigi de Magistris : è possibile che Caldoro e la sua giunta abbiano in qualche modo penalizzato il candidato del PDL Gianni Lettieri? A questa domanda sono invitati a rispondere i cittadini napoletani tramite il nostro sondaggio “Caldoro e la sua giunta hanno penalizzato il candidato sindaco Gianni Lettieri”? Dai primi dati pervenuti il 78% dei cittadini  reputa la giunta di Caldoro “una giunta per affari”: giudicati i peggiori, a causa del loro pessimo operato e da sostituire possibilmente con le quote rosa, Amendolara, Romano e Nappi. Qualche riserva per Vetrella. Apprezzati invece il professor Trombetti ed il dottor Giancane per i contributi che hanno apportato.
Continuate a rispondere numerosi al sondaggio, i giornalisti del gruppo JulieItalia stanno raccogliendo le opinioni dei cittadini napoletani.

Commenta Stampa
di Ilaria Nacciarone
Riproduzione riservata ©
SONDAGGIO.

Caldoro e la sua Giunta hanno penalizzato il candidato sindaco del Pdl Gianni Lettieri?

n.b.: la presente manifestazione di opinione non ha valore scientifico