Politica / Napoli

Commenta Stampa

Camaldoli, Pisani: "Troppi disagi e disservizi, i residenti non ne possono più"


Camaldoli, Pisani: 'Troppi disagi e disservizi, i residenti non ne possono più'
28/09/2012, 15:52

“Sporcizia e rifiuti sparsi ovunque in strada, ai Camaldoli non esiste un regolare servizio di pulizia  e raccolta della spazzatura. Odori nauseabondi e sacchetti abbandonati sulle carreggiate che rendono impossibile anche il passaggio dei pedoni”. A denunciarlo è il presidente dell’Ottava Municipalità di Napoli Angelo Pisani che, supportato dalle numerose segnalazioni dei residenti, chiede spiegazioni ed interventi al Comune in merito alle annose problematiche della zona. “Oltre alla mancanza di interventi ordinari e straordinari da parte dell’Asìa, un altro disagio che i cittadini sono tutt’oggi costretti ancora a subire è l’inadeguatezza dei mezzi pubblici. Il trasporto è quasi assente, ci sono poche corse e bus che attraversano il territorio dei Camaldoli, un territorio che risulta totalmente scollegato dagli altri quartieri partenopei, e quelli che ci sono effettuano dei tragitti estremamente lunghi, come il C44 ed il 114. Per ovviare a tali quotidiani disservizi è necessario aumentare i pullman, rendere le corse più frequenti, oltre che mettere a disposizione degli utenti più fermate. Basterebbe anche l’istituzione di un sevizio di navetta che colleghi al metrò collinare, cosa che ancora oggi è del tutto assente. Sono tanti, infatti, i cittadini che lamentano una condizione di assoluto isolamento dal resto della città e l’impossibilità di raggiungere facilmente il centro cittadino”.

“Ultimo ma non meno importante è il problema delle buche stradali. Ad esempio la carreggiata  principale, via Guantai ad Orsolone, è praticamente una strada colabrodo estremamente pericolosa per i centauri costretti a slalom improponibili per evitare di cadere dentro le voragini  – spiega Pisani -. I cittadini sono stufi di convivere con questi disagi e per questo che come Municipalità ed in qualità di rappresentante dei residenti,  chiedo al Comune interventi urgenti di manutenzione delle strade nonché un adeguato e regolare servizio di pulizia e raccolta rifiuti. Napoli non è solo il lungomare o il Vomero, il sindaco oltre alle belle manifestazioni pensasse prima a risolvere i disagi dei cittadini che vivono in condizioni degradanti e rischiose per la propria incolumità”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©