Politica / Parlamento

Commenta Stampa

CAMBIA LA NORMA SUGLI ASSEGNI SOCIALI


CAMBIA LA NORMA SUGLI ASSEGNI SOCIALI
30/07/2008, 11:07

Cambia la norma sugli assegni sociali. Un emendamento del relatore Salvo Fleres al decreto sulla manovra, presentato questa mattina in commissione Bilancio del Senato, modifica la norma approvata dalla Camera, che avrebbe comportato un taglio indiscriminato degli assegni sociali. Resta stabilita la necessita' di aver lavorato in Italia per almeno dieci anni, ma scompare la necessita' di aver percepito un reddito ''almeno pari all'importo dell'assegno sociale''.

 

Cambia la norma anti-precari. Il relatore Salvo Fleres ha presentato in commissione Bilancio del Senato un emendamento che cambia l'articolo 21 del decreto sulla manovra approvato dalla Camera.

Il blocco delle assunzioni dei lavoratori precari vale solo per le cause in corso, mentre non cambia nulla rispetto alle regole attuali per il futuro. Questa la modifica introdotta dall'emendamento del relatore Salvo Fleres all'articolo 21 del decreto sulla manovra, presentato in Commissione bilancio al Senato. L'emendamento elimina il comma incriminato e modifica il precedente specificando che in riferimento ''ai soli giudizi in corso alla data entrata in vigore della legge'', il datore di lavoro e' tenuto ''unicamente a indennizzare'' il lavoratore con un'indennita'. La sanatoria e' cosi' limitata ai ricorsi fatti dai lavoratori delle Poste e a pochi altri casi.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©