Politica / Regione

Commenta Stampa

Mozione del Parlamento contro la Iervolino

Camera: approvata mozione per lo scioglimento del Consiglio Comunale di Napoli


Camera: approvata mozione per lo scioglimento del Consiglio Comunale di Napoli
04/02/2009, 13:02

Approvato, con parere contrario del governo: questo l'esito della mozione presentata dal deputato del PdL Amedeo La Boccetta che recava come oggetto lo scioglimento del Consiglio Comunale di Napoli per gravi motivi di ordine pubblico. Alla votazione non ha partecipato il PD e l'Italia dei Valori, i cui rappresentanti sono usciti dall'aula. Ha votato contro l'UDC, mentre a favore PdL e Lega. La mozione poi chiede l'invio a Napoli di una commissione ministeriale di indagine, la revoca dei poteri straordinari concessi al sindaco e l'impegno del governo a riferire presto in aula sulla vicenda. Bocciata invece la mozione presentata dall'Italia dei Valori, che chiedeva genericamente di tornare al voto nel capoluogo partenopeo.
I commenti sono stati di diverso tenore: Pierferdinando Casini, leader dell'UDC, si è detto preoccupato per la votazione effettuata perchè "rappresenta una mazzata per la credibilità delle istituzioni". Aggressivo il PdL, con Alessandra Mussolini che ha accusato il PD di essere colluso e connivente con le malefatte di cui si sta occupando la magistratura napoletana.
La mozione non è vincolante, ma fissa un indirizzo lungo il quale il governo dovrebbe muoversi

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©