Politica / Regione

Commenta Stampa

Camorra: Cortese (Pd), mafie sono questione nazionale


Camorra: Cortese (Pd), mafie sono questione nazionale
06/12/2010, 16:12


NAPOLI - "Quella della criminalità organizzata in Italia è una questione nazionale che tocca tutti, quindi, nessuno si senta escluso". Lo ha detto Angela Cortese (Pd), intervenuta oggi nella sala consiliare del Comune di Avellino dove la Commissione regionale anticamorra ha incontrato i sindaci dei Comuni irpini. "L'Italia è un paese mafioso - ha detto provocatoriamente Cortese, componente della commissione anticamorra, - per otto anni mi sono occupata di lavori pubblici alla Provincia di Napoli e ho avuto un padre nelle forze dell'ordine dal quale ho imparato che il silenzio su questi temi segna il momento in cui si fanno gli affari. Un segnale da temere, dunque. E in questo Paese, da un po', è sceso troppo silenzio". Per Cortese, "c'é bisogno di creare una rete, per cambiare anche il sistema di assegnazione degli appalti. E' nostra intenzione portare le istanze dei territori e dei sindaci alla Commissione parlamentare antimafia". "Inoltre - conclude la Cortese - sarebbe opportuno lavorare non solo a stretto contatto con il mondo dell'associazionismo, ma in modo particolare con quello della scuola, dove si formano le coscienze dei cittadini di domani. Proprio perché la prevenzione è sempre la miglior cura, propongo di far lavorare insieme la commissione regionale sulla scuola e quella sulla camorra".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©