Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Camorra. Esposito (PdL): Beni confiscati siano destinati a bonifica terreni avvelenati


Camorra. Esposito (PdL): Beni confiscati siano destinati a bonifica terreni avvelenati
18/09/2013, 13:23

ROMA - "A Casal di Principe, con l'emergere dagli scavi dei barili carichi di rifiuti, viene fuori tangibilmente lo schifo peggiore della camorra. Una criminalità organizzata che lucra sulla pelle dei cittadini, soprattutto di quelli più inermi e inconsapevoli. Ma non c'èra bisogno di scavare per rendersi conto della realtà presente in tante parti della Campania. Basta girare per alcune superstrade dell'hinterland per vedere fumi neri alzarsi in cielo e fuochi alimentati da pneumatici, scarti industriali e rifiuti nocivi. Proporrò in Senato che i fondi confiscati alle mafie siano utilizzati con particolare riguardo alle attività di bonifica dei terreni avvelenati e ad una task force delle forze dell'ordine per prevenire questa silente e costante carneficina, soprattutto di bambini che hanno diritto alla salute a ed una vita migliore. Il governo dia subito risposte adeguate, purtroppo è già molto tardi". Lo ha dichiarato il vicepresidente dei senatori del Pdl, Giuseppe Esposito, vicepresidente del Copasir.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©