Politica / Politica

Commenta Stampa

Camorra, Ruggiero (IDV): "per i boss nessuna popolarità"


Camorra, Ruggiero (IDV): 'per i boss nessuna popolarità'
28/09/2011, 10:09

“Le immagini del passaggio, in una lussuosa auto, di un boss di camorra in uno dei quartieri piu’ popolosi e popolari di Napoli durante una festa patronale, sono un pugno allo stomaco. Tutta la citta’ rischia di essere rappresentata come piegata ai voleri della criminalita’ organizzata. A Barra, dove sono avvenuti i fatti, il disagio sociale e’ profondissimo. Negli anni, la zona si e’ trasformata da quartiere con un forte insediamento operaio a terra di nessuno dove sette giovani su dieci non trovano lavoro, come del resto in tante altre parti della citta’.
Ad affermarlo, e’ Vincenzo Ruggiero (Idv), segretario cittadino di Napoli di Italia dei Valori.
“Nessuna giustificazione per chi era li’ ad applaudire al passaggio del boss consapevole di chi si trattasse -aggiunge-. Nessuna giustificazione per le autorita’ ecclesiastiche che hanno celebrato il rito, cosi’ come per la scarsa presenza di forze dell’ordine”.
“I napoletani -continua Ruggiero- stanno con lo Stato contro la camorra. L’hanno dimostrato piu’ volte, spesso in solitudine rispetto all’attenzione nazionale. La politica deve essere in prima linea in questa battaglia, allontanando ogni ombra anche del piu’ remoto rapporto con le organizzazioni delinquenziali. Occorrono politiche sociali insieme ad una forte presenza repressiva e soprattutto un’aggressione alle fortune economiche della criminalita’ organizzata”.
“L'Amministrazione de Magistris -conclude- siamo convinti che fara’ fino in fondo la propria parte e Idv sara’ al suo fianco in questa decisiva battaglia”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©