Politica / Regione

Commenta Stampa

Più zone senza pedaggio e posti per i diversamente abili

Campania - Parcheggi: il Pdl presenta la sua proposta di legge


.

Campania - Parcheggi: il Pdl presenta la sua proposta di legge
06/08/2009, 16:08

Far rispettare agli Enti Locali le norme di legge che regolano e impongono precise percentuali di suolo pubblico da destinare a parcheggio gratuito e a pagamento (strisce blu). E’ questo l’obbiettivo della proposta di legge regionale ad iniziativa del Presidente del gruppo consiliare di Fi-Pdl Paolo Romano illustrata oggi a Napoli nel corso di una conferenza stampa.
L’iniziativa legislativa prevede precise linee guida per la realizzazione degli spazi di sosta rinviando alla competenza regionale in materia di finanziamenti da destinare ai Comuni per la realizzazione dei parcheggi la possibilità di negare le risorse a quanti non rispettano le prescrizioni di legge.
“La stragrande maggioranza dei Comuni della Campania - ha spiegato Paolo Romano – sono palesemente fuori norma. Mancano i parcheggi gratis e quando ci sono non vengono realizzati, come la legge prescrive, nelle adiacenze delle cosiddette strisce blu, ma ben lontano da queste e in aree marginali e poco agevoli. La verità è che, proprio come accaduto per gli autovelox la cui gestione è stata a dir poco allegra e sulla quale siamo intervenuti a inizio luglio con una legge che peraltro è stata anche di pungolo per la magistratura, i cittadini della Campania, di fronte al proliferare invasivo delle strisce blu, dalle tariffe spesso spropositate, si sentono truffati”.
“Così  - ha aggiunto Paolo Romano - abbiamo ritenuto di dover agire subito prevedendo incoraggiamenti per le amministrazioni che si atterrano alle leggi e disincentivando le altre. Grazie al regolamento del Consiglio Regionale, così come abbiamo fatto per la legge sugli autovelox, potremo portare già alla ripresa dei lavori dell’assemblea legislativa regionale questa proposta direttamente in Aula. Un’urgenza, inoltre, dettata anche dal riflesso assolutamente negativo che una scorretta gestione della materia parcheggi ha sull’attività degli esercizi commerciali”.
“Questa iniziativa, che siamo certi troverà nell’opinione pubblica e nell’aula regionale l’adeguato consenso,  - ha aggiunto il consigliere Giuseppe Sagliocco (Fi-Pdl) nel corso della Conferenza Stampa - è qualcosa in più di una risposta ad un bisogno reale. Va infatti a colmare, nei fatti denunciandola, l’assenza di programmazione regionale in una materia particolarmente ‘sentita’ dai cittadini.
E’ singolare, inoltre, che rispetto all’attività dell’assessorato ai Trasporti, del quale non si fa che parlare bene, nulla è dato sapere sulle modalità e i criteri con i quali vengono ripartiti i fondi destinati agli investimenti in materia di parcheggi ed altro. Modalità sulle quali abbiamo ben più di una riserva. Questioni per le quali, ci siamo comunque mossi, in una logica di supplenza”.

 


 

Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©