Politica / Regione

Commenta Stampa

Campania. 102 milioni per progetti integrati rurali aree protette


Campania. 102 milioni per progetti integrati rurali aree protette
02/12/2011, 09:12

Via libera ai progetti rurali presentati dai Parchi e dai Comuni. La Regione Campania ha stanziato 102 milioni di euro per i progetti presentati da 10 Parchi (Cilento-Vallo di Diano, Taburno, Picentini, Roccamonfina, Matese, Monti Lattari, Vesuvio, Partenio, Campi Flegrei e Sarno) e 176 Comuni. Entro 120 giorni sarà emesso il decreto di ammissione ai finanziamenti.
I PIRAP (Progetti Integrati Rurali per le Aree Protette) sono uno strumento di intervento per il territorio cosiddetto protetto. Sono finalizzati a realizzare uno sviluppo locale sostenibile, centrato sulla valorizzazione delle risorse del territorio a partire da quelle agricole.
Gli obiettivi perseguiti sono l’adeguamento delle dotazioni infrastrutturali del territorio, il miglioramento della fruibilità dei servizi essenziali alle popolazioni locali, la diffusione delle tecnologie di comunicazione ed informazione, la prevenzione dei rischi ambientali nel quadro della valorizzazione naturalistica e paesaggistica del territorio e dell’incremento della sua attrattività.
"Raggiungiamo - afferma il consigliere del presidente Caldoro per l'Agricoltura Vito Amendolara – un ulteriore, importante risultato a favore delle aree in difficoltà di sviluppo.

“La Campania è la prima regione del Sud Italia ad usufruire integralmente di investimenti importanti per opere infrastrutturali, utilissime per fronteggiare eventuali danni conseguenti a dissesti idrogeologici e per attivare lo sviluppo rurale delle aree destinate a parchi regionali.

“Siamo soddisfatti per aver utilizzato la totalità delle risorse europee del PSR (Piano di Sviluppo Rurale) a favore della crescita dei nostri territori”, conclude Amendolara.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©