Politica / Regione

Commenta Stampa

Campania; Amendola (PD): "serve verità sui conti della regione"


Campania; Amendola (PD): 'serve verità sui conti della regione'
11/06/2012, 13:06

NAPOLI 11 GIUGNO - "E' l'ora della verita' sui conti della Campania. Da troppo tempo si susseguono allarmi, preoccupazioni e retromarce. Stefano Caldoro un giorno parla di default, l'altro di best pratices della Regione in tutti i settori. Il presidente della giunta mostri le carte e chiarisca il vero stato delle finanze prima che le continue emergenze e gli errori accumulati rendano la situazione irrecuperabile. Solo cosi' si possono trovare soluzioni per la salvaguardia dei diritti dei lavoratori e delle aziende" a dichiararlo e' Enzo Amendola, segretario regionale del Pd Campania.

"Il mancato versamento dei contributi obbligatori Inps da parte delle aziende partecipate regionali rischia di minare diritti fondamentali dei lavoratori. Non vorremmo scoprire che oltre ai contributi non risultino versati anche imposte e tasse. Le sanzioni che scattano automaticamente nel caso di omesso versamento - aggiunge Amendola - sono tali da aggravare la gia' pesantissima situazione economico finanziaria delle aziende portandole al collasso".

"Inoltre Caldoro - prosegue Amendola - chiarisca la reale e complessiva spesa dei Fondi Fas. La vicenda dell'acquisto del termovalorizzatore di Acerra, come hanno denunciato sindacati e industriali, rischia di essere l'ennesimo colpo all'economia campana. Anche in questo caso serve la
verita': oltre al lavoro parlamentare del Pd per non far gravare sulle casse campane i costi dell'impianto, vogliamo sapere anche se esistono per piani la gestione della struttura e per la chiusura del ciclo integrato dei rifiuti", spiega il segretario Pd.

"Purtroppo questo susseguirsi di emergenze ci conferma quello che ripetiamo inascoltati da settimane, a partire dalle nostre battaglie in Consiglio regionale. E' il momento di fare una volta per tutte chiarezza", conclude Amendola.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©