Politica / Regione

Commenta Stampa

I Verdi annunciano una nuova manifestazione

Campania, cresce la mobilitazione contro il nucleare


Campania, cresce la mobilitazione contro il nucleare
13/01/2010, 17:01

NAPOLI - "Aspettiamo a giorni l'ok definitivo della Sogin - spiegano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il presidente provinciale del Sole che ride della provincia di Caserta Lello Aveta - per poter visitare con una nostra delegazione l'impianto del Garigliano in provincia di Caserta.Ci preme in particolare poter verificare l'avanzamento dei lavori per il nuovo deposito di scorie nucleari il cui completamento dei lavori è previsto nel 2011.Facciamo presente che che del 1960 (anno della costruzione della centrale) ad oggi nessuno smantellamento è avvenuto e che con le tecnologia attuale la centrale non potrà mai essere totalmente dismessa.Realizzare un nuovo reattore e un nuovo deposito di scorie ci sembra veramente sbagliato.Oltre 1.000 persone ci hanno chiesto di organizzare una nuova manifestazione fuori la centrale spaventate per gli effetti negativi che il nuovo impianto arrecherebbe alla Campania."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©