Politica / Regione

Commenta Stampa

Campania: in Consiglio sostituite Carfagna e Mussolini


Campania: in Consiglio sostituite Carfagna e Mussolini
16/06/2010, 15:06


NAPOLI - E' stato ufficializzato l'ingresso in Consiglio regionale della Campania di Luciana Scalzi e Gennaro Nocera, entrambi del Pdl, subentrati in seguito alle dimissioni per incompatibilità di carica presentate da  Mara Carfagna, ministro per le Pari opportunità, e dalla deputata Alessandra Mussolini. Il Consiglio regionale, presieduto da Paolo Romano, ha approvato all'unanimità la surroga della Carfagna e della Mussolini. Successivamente, l'Aula ha votato e approvato, a scrutinio segreto, la contestazione definitiva della incompatibilità, formulata dalla giunta delle elezioni, a Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno e capo dell'opposizione in Consiglio regionale, e a Pasquale De Lucia, sindaco di San Felice a Cancello la carica di sindaco. Resta il nodo dell'incompatibilità di Pietro Foglia, che ricopre la carica di presidente del Consorzio Asi di Avellino e che sarà oggetto di un ulteriore approfondimento della giunta delle elezioni. La seduta si è aperta con la comunicazione all'Aula, da parte di Romano, della costituzione formale dei gruppi consiliari dei Popolari Udeur (capogruppo Ugo De Flaviis e Sandra Lonardo); del Partito Socialista Europeo (capogruppo Gennaro Oliviero e Gennaro Mucciolo); di Noi Sud (Sergio Nappi, presidente, e Raffaele Sentiero). Paolo Romano ha inoltre comunicato all'aula che Annalisa Vessella ha lasciato il gruppo dell'Udc per confluire nel Gruppo misto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©